ingresso_bb_dimoravicolungo_banner

Regole per gli spostamenti turistici in Puglia

Da mercoledì 3 giugno 2020 chi arriva in Puglia da altre regioni o dall’estero ha l’obbligo di:

  • segnalare lo spostamento, il trasferimento o l’ingresso in regione attraverso il modulo di auto-segnalazione disponibile sul portale Puglia Salute;
  • dichiarare il luogo di provenienza ed il Comune in cui soggiornano
  • conservare per un periodo di trenta giorni l’elenco dei luoghi visitati e delle persone frequentate durante il soggiorno.

Consulta chiarimenti e domande frequenti su autosegnalazione e conservazione dell’elenco di luoghi e persone frequentate.

La segnalazione dell’ingresso in regione non è richiesta per chi si sposta per esigenze lavorative, motivi di salute, ragioni di assoluta urgenza, nonché per il transito e il trasporto merci e a tutta la filiera produttiva da e per la Puglia.

La mancata osservanza degli obblighi è punita con le sanzioni descritte nell’articolo 2 comma 1 del decreto legge 16 maggio 2020 n. 33 e nell’articolo 4, comma 1, del decreto legge 25 marzo 2020 n.19, convertito con modificazioni dalla legge 22 maggio 2020 n.35.

È consigliato scaricare e attivare sul proprio smartphone l’app di tracciamento dei contatti Immuni, predisposta dal Ministero della Salute:


Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o continuando la navigazione, acconsenti all'uso del cookie. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi